5 consigli per conservare gli strumenti musicali in un deposito temporaneo

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Hai deciso di conservare tastiera, chitarra e tutti i tuoi strumenti musicali in un deposito temporaneo, per poterli recuperare in perfette condizioni quando ne avrai di nuovo bisogno?

Allora continua a leggere, in questo articolo troverai utili consigli per preparare il soggiorno dei tuoi strumenti in un Hotel delle Cose!

1)  Pulizie preliminari

Prima di imballare gli strumenti musicali, è fondamentale pulirli accuratamente, rimuovendo polvere, unto e tracce di umidità.

Assicurati di seguire le istruzioni specifiche per la pulizia di ogni strumento, utilizzando prodotti adeguati.

Questa potrebbe anche essere l’occasione giusta per effettuare una manutenzione generale al tuo strumento – come, ad esempio, cambiare le corde della chitarra o lubrificare le chiavi degli strumenti a fiato.

2)  Imballaggio sicuro

Quando si imballano strumenti musicali è fondamentale utilizzare materiali di alta qualità, per proteggerli da urti e cadute durante il trasporto.

Avvolgi gli strumenti con panni morbidi o imbottiture, facendo attenzione a non creare tensione o pressione sui punti sensibili come tastiere o ponti.

3)  Non dimenticare la custodia!

È vero che le custodie aumentano gli ingombri – soprattutto quando si parla di custodie rigide e semirigide – ma restano comunque la prima e più importante protezione dello strumento verso urti e ammaccature.

Le custodie sono concepite per tenere lontana la polvere, e i numerosi strati dell’imbottitura rappresentano un utile alleato contro tracce anche minime di umidità.

Per questo, il nostro consiglio rimane quello di sfruttare la custodia come parte dell’imballaggio.

4)  Attenzione agli accessori

Spesso si presta molta cura all’imballaggio dello strumento musicale in sé, senza dare la giusta attenzione agli accessori.

Plettri, cavi e adattatori, pedali, capotasto e via dicendo risultano quasi sempre di vitale importanza per suonare e meritano la stessa cura. Senza dimenticare che separarli dallo strumento per un lungo periodo potrebbe portare al loro smarrimento.

Conservando tutti gli accessori insieme ai relativi strumenti consente anche di recuperare in maniera pratica e rapida il pacchetto completo.

Attenzione però: se decidi di inserirle cavi e altri piccoli accessori nelle tasche della custodia dello strumento, assicurati che non esercitino una eccessiva pressione sulle parti più delicate.

5)  Chiama per nome i tuoi strumenti!

Assicurati di catalogare correttamente ogni strumento e ogni accessorio, utilizzando etichette chiare e visibili per identificare lo strumento, il proprietario e altre informazioni utili.

Questo renderà più facile individuare e prelevare gli strumenti desiderati senza dover spostare tutto il contenuto del deposito.

Il giusto spazio per i tuoi strumenti

Fin qui tutto chiaro? Hai preparato tutto seguendo i nostri consigli?

Allora non ti resta che portare i tuoi strumenti in un luogo sicuro, pulito e asciutto: i box temporanei di Casaforte.

Presenti nelle principali città italiane – da Milano a Roma, da Genova a Foggia, passando per Bolzano, Brescia e Varese – i depositi self storage rappresentano il luogo ideale dove conservare oggetti tanto preziosi e delicati come gli strumenti musicali.

E non è tutto: Casaforte, su richiesta, offre anche un servizio di imballaggio professionale. Il trattamento che i tuoi strumenti meritano.

Che aspetti? Contatta l’Hotel delle Cose più vicino a te e scopri tutti i vantaggi del self storage.

Invia subito la tua richiesta