Trasloco quadri e oggetti d’arte: come evitare danni durante il trasporto

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Consigli pratici per assicurare ai nostri oggetti d’arte e da collezione un “cambio casa” sicuro ed efficiente

Tutti abbiamo fatto un trasloco almeno una volta nella vita. E se da un lato nessuno può dirsi entusiasta di doverne affrontare uno, dall’altro chiunque sa – almeno a grandi linee – come organizzare un trasloco.

Ma cosa fare quando bisogna trasportare quadri, piccole statue, oggetti artistici in vetro o ceramica e altri manufatti? 

La faccenda, in questo caso, si fa molto più delicata. Il valore di alcuni di essi – non soltanto economico ma anche affettivo – richiede infatti una serie di operazioni che servono proprio a proteggerli durante il trasloco, ma che purtroppo la maggior parte delle persone ignora.

Come prendersi cura quindi dei propri oggetti d’arte? Come tutelarli da eventuali danni garantendo un trasporto sicuro ed efficiente?
Scopriamolo insieme nei prossimi punti.

Trasporto oggetti d’arte: i preliminari

Oggetti come quadri, piccole sculture e manufatti etnici sono particolarmente vulnerabili ai trasporti per via della loro delicatezza, ma spesso e volentieri anche per un fattore legato all’età dei manufatti.

Il primo aspetto che ti permetterà di ridurre notevolmente i rischi legati agli spostamenti sta nell’osservare alcune semplici operazioni preliminari, come:

  • predisporre la logistica e studiare ogni passaggio, aspetto fondamentale soprattutto per oggetti di dimensioni importanti;
  • conoscere bene l’oggetto da trasportare, in modo da prevedere eventuali problematiche e prevenirle con apposite protezioni;
  • scegliere un imballaggio adeguato.

Avvolgi con carta plastificata

Avvolgere completamente l’oggetto con uno strato di carta plastificata le fornirà un primo grado di protezione. 

Sebbene non sia sufficiente per prevenire danni da urti o umidità, questo tipo di protezione previene i graffi e consente di maneggiare l’opera senza danneggiarne la superficie.

Posiziona il tuo oggetto tra due strati di cartone

Per proteggere ulteriormente i tuoi oggetti da collezione durante le operazioni di spostamento, dovresti posizionarli tra due strati di cartone spesso.
Un trucco da applicare in questa fase consiste nel ritagliare i profili di cartone un po’ più alti e larghi, affinché il cartone stesso, durante gli spostamenti, possa proteggere i bordi dell’opera.

Copri gli oggetti con uno o più strati di pluriball

Step irrinunciabile per la protezione di un oggetto d’arte, la copertura in pluriball permetterà di fornire un primo strato davvero efficace e resistente contro gli urti.

Occorre infatti ricordare che nel furgone quadri, statuette e oggetti in vetro non sono mai soli: altri oggetti anche più ingombranti o pesanti potrebbero finire durante il trasporto contro i nostri manufatti, e il pluriball fornirà così un indispensabile protezione.

Inoltre, aspetto trascurato da molti, l’aria imprigionata nelle sfere di plastica agisce a tutti gli effetti da isolante termico, proteggendo quindi in parte il contenuto dagli sbalzi di temperatura.

Imballa gli oggetti d’arte nelle scatole adeguate

Per completare la protezione al meglio non è sufficiente riporre il tutto in una generica scatola di cartone. Al contrario, esistono robuste scatole in legno con vani pensati appositamente per contenere diversi oggetti artistici senza che si tocchino durante il trasporto.

Rivestimenti interni schiumati o in gommapiuma, quindi, forniscono uno strato morbido di protezione particolarmente utile contro urti e sobbalzi, aspetti che sono all’ordine del giorno durante un trasloco.

Hotel delle Cose: un rifugio sicuro per i tuoi oggetti di valore

Predisporre ogni aspetto del trasferimento e imballare accuratamente i propri oggetti d’arte potrebbe essere del tutto inutile se alla fine finissero in magazzini sporchi, umidi ed esposti all’azione di ladri e malintenzionati.

Con gli Hotel delle Cose di Casaforte è possibile eliminare ciascuno di questi problemi alla radice. Gli Hotel delle Cose, infatti, rappresentano una soluzione moderna di self storage con spazi su misura sempre puliti, al riparo da agenti atmosferici ed umidità, con allarme di sicurezza e sistema di videosorveglianza attivo h24, utilizzabili per tutto il tempo desiderato.

Volete dare un’occhiata in prima persona? Venite a trovarci nei nostri Hotel delle Cose presenti in tutte le principali città italiane tra cui Milano, Roma, Torino, Genova e molte altre.

Una soluzione ideale per pianificare un trasloco e gli oggetti di valore in un posto asciutto, pulito e sicuro per tutto il tempo necessario!

Invia subito la tua richiesta