Come creare privacy in balcone: ecco l’arredamento più adatto

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Il balcone e il terrazzo, una volta semplice punto di appoggio di una casa verso lo spazio esterno, sono diventati nel corso degli anni una vera e propria tendenza architettonica, con soluzioni sempre più ampie e confortevoli in grado di ricoprire a tutti gli effetti il ruolo di “locale extra” all’aperto.


Sui nostri balconi e terrazzi svolgiamo ormai diverse attività come il giardinaggio, il fitness, sessioni di studio e letture o semplici cene e aperitivi con gli amici: attività che amiamo svolgere all’aria aperta ma che, il più delle volte, preferiremmo svolgere con un minimo di privacy.


Se da un lato le soluzioni architettoniche hanno sempre più facilitato l’abitabilità di questi spazi esterni, dall’altro non sempre gli arredi garantiscono la giusta protezione da occhi indiscreti, finendo per (almeno in parte) limitare la piacevolezza di tutte le attività svolte.


Per fortuna, esistono alcuni accorgimenti che attraverso pochi e semplici tocchi consentono di garantire maggiore privacy ai nostri terrazzi e balconi senza minimamente pregiudicarne l’abitabilità.


Pronti a scoprire gli arredamenti più adatti per creare privacy in balcone?

Divisori e separé

Divisori e separé sono un must quando si tratta di ricreare la propria privacy in balconi condominiali condivisi.


Infatti, quando il balcone è lo stesso per più appartamenti si possono trovare diverse soluzioni per schermare sopra e di fronte, ma l’unica opzione per garantirsi la giusta riservatezza da vicini indiscreti è quella di dotarsi di separé e divisori.


Il mercato è pieno di soluzioni e alternative: dai modelli più economici a quelli di design, è facile trovare la soluzione in grado di integrarsi perfettamente con l’estetica della vostra abitazione.

Le tende: una soluzione semplice ed economica

Per chi è alla ricerca di soluzioni semplici, ma al tempo stesso efficaci per proteggere il balcone dalla vista dei passanti, le tende rappresentano un’ottima scelta.


Infatti oltre a garantire più privacy, questo elemento d’arredo permette al tempo stesso di proteggere dal sole ed è oltretutto mobile: si può scegliere liberamente il livello di apertura per far passare luce e aria.


L’installazione è semplice, i modelli disponibili sul mercato davvero numerosi e in grado di soddisfare tutti i gusti. In più questa soluzione non risulta mai eccessivamente costosa, permettendo a chiunque di risolvere il problema privacy con un investimento relativamente ridotto.



Piante e fiori da vaso

Per chi ama il verde e ha una vocazione al giardinaggio, le piante e i fiori da vaso rappresentano un’ottima scelta per garantire la giusta privacy sul terrazzo.


In questo caso, le opzioni disponibili sono davvero tante: dai rampicanti in grado di decorare ogni tipo di inferriata e ringhiera, alle piante robuste che necessitano di poche cure come il bambù, la nandina domestica e le Clematidi.


L’aspetto che rende particolarmente interessanti le piante è proprio la loro capacità di decorare con un tocco di colore tutto l’ambiente del terrazzo o del balcone, garantendo al tempo stesso un buon livello di privacy una volta cresciute.

Frangivista: una soluzione radicale ma efficace

I frangivista rappresentano una risposta efficace per chi vuole un livello di privacy più elevato all’interno del proprio spazio all’aperto.

Questa soluzione, infatti, essendo un’installazione fissa caratterizzata da altezze maggiori è in grado di garantire un’ottima protezione dagli sguardi indiscreti.

Inoltre, essendo spesso realizzati tramite materiali pregiati come il legno, i frangivista risultano particolarmente gradevoli anche a livello di design, con alcune versioni che si prestano anche in maniera ottimale come sostegno per le piante rampicanti, così da poter decorare con un tocco di verde la propria piccola parete.

Ombrelloni e pergolati

Infine, anche gli ombrelloni e i pergolati rappresentano una buona chance per garantire maggiore privacy sul proprio terrazzo.


Queste soluzioni, infatti, oltre a essere perfette per l’estate e rinfrescare un minimo l’ambiente, consentono la creazione di angoli più raccolti dove è possibile vivere il proprio spazio all’aria aperta con maggiore senso di riservatezza.

Anche in questo caso, fortunatamente, il mercato offre numerosi modelli che variano nel visual, ma soprattutto nelle dimensioni: un aspetto non marginale quando si tratta di inserire un oggetto voluminoso all’interno del proprio spazio all’aria aperta.

Hotel delle Cose: l’alleato di chi deve fare spazio in balcone

Piante da balcone, frangivista, ombrelloni e pergolati sono tutte ottime idee per decorare il proprio terrazzo e al tempo stesso creare maggiore privacy.


Tuttavia, queste soluzioni hanno un limite: è necessario prima liberare il balcone. Dove mettere quindi tutti gli oggetti che non trovano più una collocazione nel nostro spazio all’aperto?


Con gli Hotel delle Cose, Casaforte offre una soluzione self storage pratica ed efficace per chiunque abbia necessità di maggiore spazio a disposizione per un breve o lungo periodo a pochi euro al giorno.


I box variano da un minimo di uno fino a un massimo di cento metri quadri, e il tempo di utilizzo varia in base alle proprie esigenze.


Gli Hotel delle Cose sono distribuiti presso le maggiori città italiane: scopri il centro più vicino a te e vieni a vedere la qualità dei nostri spazi.

Invia subito la tua richiesta