Qual è il momento migliore per comprare casa?

Facebook
Twitter
LinkedIn

Se stai valutando l’acquisto di una nuova casa, quasi certamente ti sarai posto questa domanda: qual è il momento migliore dell’anno per effettuare questo investimento?
Quanto può incidere il tempismo perfetto sul prezzo finale?

Rispondere a queste domande, come è facile intuire, non è immediato. Infatti ci sono diversi parametri che possono incidere in maniera più o meno importante sul totale da investire, tra cui ovviamente posizione e condizioni della casa, presenza di eventuale arredo o meno, e così via dicendo.

Quello che però è certo è che la scelta del giusto periodo dell’anno può influire in maniera importante nei prezzi: in inverno, infatti, tendiamo a trovare prezzi più bassi ma anche meno offerta di case, mentre è l’estate il periodo con più opzioni disponibili ma anche prezzi più elevati.

Infine, occorre non dimenticare un fattore tutt’altro che marginale: comprare casa è una scelta delicata per ciascuno di noi, pertanto occorre sentirsi veramente pronti per fare questo step senza alcun dubbio o indecisione di sorta.

Fatte queste doverose premesse, osserviamo più da vicino quali sono i periodi più importanti dell’anno.

Comprare una casa durante il periodo invernale

L’inverno è tradizionalmente un periodo piuttosto fermo per il mercato immobiliare, e questo si traduce essenzialmente in prezzi più bassi per le abitazioni. Gli agenti immobiliari sono quindi molto più disponibili verso i potenziali clienti, e anche per questo non è difficile ottenere ulteriori sconti rispetto a prezzi già di per sé molto competitivi.

Per tutti questi motivi, le trattative sono anche spesso più rapide e tendono a chiudersi in tempi assai brevi, con un netto risparmio anche in termini di tempo, fatica e stress.

L’inverno è quindi il momento perfetto per acquistare una nuova casa? Per molti potrebbe effettivamente esserlo, ma occorre dire che non è sempre tutto oro quel che luccica.

Infatti, le case disponibili sono numericamente inferiori, quindi potremo sì disporre di prezzi più competitivi, ma anche di una scelta inferiore.
Notoriamente, poi, l’inverno non è il periodo più luminoso dell’anno, e questa considerazione apparentemente superflua in realtà ci porta a sottolineare come scegliere una casa senza una buona luce potrebbe non essere l’operazione più facile in assoluto.

Sarà infatti molto difficile, per esempio nel confronto tra due abitazioni, stabilire quale risulti effettivamente più bella e attraente, permettendoci di osservare la casa nel suo pieno splendore soltanto alcuni mesi dopo tra la primavera e l’estate.

Comprare una casa nel periodo primaverile

Il periodo primaverile si dimostra un momento di autentico risveglio non solo per la natura, ma anche per il mercato immobiliare.
Le case infatti si mostrano nella loro piena bellezza durante la bella stagione, un aspetto che porterà molti indecisi a compiere l’ultimo passo verso il nuovo acquisto, ma questo trend porta inevitabilmente ad un aumento importante dei costi.

Non solo, ma essendo le persone tendenzialmente più portate ad acquistare un immobile, occorrerà anche munirsi di una buona dose di sangue freddo ed essere celeri nelle decisioni: pochi giorni di attesa per una riflessione, infatti, possono fare la differenza tra un buon affare concluso bene e una vera e propria beffa ai propri danni, con i venditori pronti a chiudere affari con persone più celeri di noi.

Comprare casa nel periodo estivo

Il periodo estivo rappresenta un po’ lo spartiacque per chi vuole comprare una nuova casa.
Infatti nella prima parte dell’estate, le quotazioni si mantengono alte: ancora molte famiglie, infatti, sono intenzionate a concludere l’acquisto prima dell’inizio delle scuole, per poi dedicarsi al trasloco nella seconda parte dell’estate.

Fin qui, il mercato immobiliare presenta caratteristiche del tutto paragonabili ai mesi primaverili: prezzi alti e tanta concorrenza, ma anche tanta scelta di case disponibili.

A partire dalla seconda metà dell’estate, tuttavia, la regola sembra invertirsi. Gradualmente le offerte diventano sempre meno, e i prezzi tendono piano piano a calare, un trend che ritroveremo anche in autunno.

Comprare casa in autunno

Il periodo autunnale potrebbe forse definirsi a buon ragione il momento dell’anno in cui è possibile concludere i migliori affari in termini di rapporto qualità/prezzo.

Non a caso infatti i prezzi continuano a calare, ma a differenza dell’inverno le offerte sono ancora disponibili in una cospicua quantità, gli agenti sono disponibili nelle trattative che di conseguenza possono essere concluse in tempi accessibili, anche perché i venditori hanno spesso interesse di liberarsi della casa entro la fine dell’anno per ottenere sgravi dal punto di vista fiscale.

Ottobre in particolare si presenta come il mese ideale per chiudere una trattativa: le ore di luce non mancano e questo vi permetterà di apprezzare una casa nel pieno splendore.

Hotel delle Cose, l’alleato numero uno per il trasloco

Al di là del periodo dell’anno scelto per acquistare la casa, durante il trasloco avrete bisogno di uno spazio comodo e sicuro dove riporre mobili e oggetti preziosi, e con i suoi Hotel delle Cose Casaforte offre un servizio di self storage adatto a tutte le esigenze.

I box presentano infatti misure estremamente flessibili, da un minimo di 2 a un massimo di 120mq, e il personale specializzato sempre a disposizione vi aiuterà a sfruttare ogni centimetro a disposizione.

Un impianto di videosorveglianza attivo h24 garantisce inoltre i migliori standard di sicurezza, per permetterti di archiviare i tuoi oggetti in tutta serenità.
Gli Hotel delle Cose sono distribuiti presso i maggiori centri italiani: scopri il self storage più vicino a casa tua.

Invia subito la tua richiesta