Case prefabbricate ecosostenibili: quanto costano e dove si possono installare

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

La casa è senza ombra di dubbio uno degli elementi della nostra vita quotidiana ad essere cambiato maggiormente nel corso degli anni.

In particolare, gli alti costi energetici e la crescente attenzione per l’ambiente hanno incentivato la costruzione di case sempre più ecologiche, con soluzioni architettoniche e tecnologiche all’avanguardia votate alla riduzione dei consumi e all’utilizzo di materiali meno impattanti sull’ambiente.


La casa, però, è anche cambiata per quanto riguarda il modo di essere vissuta in relazione ai ritmi di vita.
Oggi infatti molte persone desiderano case disponibili in poco tempo, per essere abitate magari qualche anno e poi rivendute o affittate in base alle esigenze.

Per questo motivo, le case prefabbricate ecosostenibili stanno diventando l’ultima frontiera in fatto di case pratiche, ecologiche ed economiche dai costi contenuti.
Se vuoi conoscere più da vicino questa nuova realtà architettonica, continua a leggere l’articolo e scopri le caratteristiche di questa tipologia di abitazione.

Quanto costa una casa prefabbricata ecologica?

La prima domanda che sorge spontanea a chi sta pensando di costruire una casa di questo tipo è: quanto costa una casa prefabbricata ecologica? Si ottiene un risparmio vero rispetto a una casa tradizionale?


Ora, sebbene possiamo confermare che il risparmio rispetto alla costruzione di una casa tradizionale in muratura sia evidente, dobbiamo anche ricordare che una casa prefabbricata fatta con materiali ecologici (come ad esempio il legno) presenta comunque i suoi costi.


Infatti i materiali naturali come appunto il legno o quelli attenti all’ambiente (per esempio le vernici realizzate con ingredienti naturali) hanno un costo non necessariamente elevatissimo, ma comunque nemmeno trascurabile.

Il grande risparmio, tuttavia, oltre che sui materiali lo si ottiene sui lavori e sulla posa.
La casa prefabbricata infatti viene interamente pre progettata in studio e assemblata in cantiere.


Ciò significa che ogni pezzo è stato progettato con una logica precisa rispetto al disegno d’insieme, e di conseguenza una volta trasportato in cantiere dovrà solamente essere montata con gli altri elementi.

Se da un lato riduce lo spazio per improvvisazioni e cambi di programma durante la posa, dall’altro i tempi di costruzione sono estremamente rapidi e, di conseguenza, i costi più ridotti.



Dove costruire una casa ecologica prefabbricata

La casa ecologica prefabbricata, lo abbiamo visto, è una casa che fa della riduzione dell’impatto ambientale uno dei suoi punti di forza.


Ridurre l’impatto ambientale, ovviamente, significa anche abbattere i consumi energetici e, per farlo, la scelta del terreno su cui edificare la casa diventa fondamentale.


L’esposizione a Sud resta un fattore fondamentale: le case rivolte a meridione, infatti disporranno di tanta luce naturale, ma soprattutto tenderanno ad avere una migliore efficienza termica (riscaldandosi naturalmente ed abbattendo i costi del riscaldamento d’inverno).

Un altro fattore importante è senza dubbio la posizione. Una casa inserita nel verde all’interno di un contesto urbano, infatti, permetterà di raggiungere tutti i principali servizi a piedi o al limite servendosi di una bicicletta, mentre una casa in posizione troppo periferica circondata da cemento e asfalto costringerà ogni volta a prendere l’automobile per qualsiasi esigenza.

Una casa davvero ecologica deve giocoforza considerare anche questi fattori, che nel caso specifico permetteranno tra l’altro di abbattere i consumi di carburante e in definitiva risparmiare.

Case prefabbricate ecologiche: dimensioni compatte e spazi agili

Un indiscusso vantaggio delle case prefabbricate è costituito dalle soluzioni intelligenti per un adeguato sfruttamento dello spazio. Infatti tramite una pre progettazione avanzata, ogni centimetro viene sfruttato al meglio per garantire un rapporto ottimale tra spazio abitabile e superficie impegnata.


Porte scorrevoli, tavoli e sedie a scomparsa, sono solo alcune delle soluzioni architettoniche che consentono un ottimo sfruttamento dello spazio, rendendo questa tipologia di abitazione particolarmente comoda nella quotidianità e ospitando con praticità tutti gli oggetti indispensabili per la vita di ogni giorno.


Un altro “limite” delle casa prefabbricate, oltre agli spazi misurati, è il fatto di essere generalmente prive di box o cantine. Come fare dunque per tutte le altre cose, magari più ingombranti, che non trovano spazio in una casa prefabbricata e di cui non vogliamo assolutamente liberarci?

Hotel delle Cose, la soluzione self storage pratica e agile

Con gli Hotel delle Cose, Casaforte mette a disposizione una soluzione pratica ed efficiente per tutti coloro che abbiano bisogno di maggiore spazio per l’archiviazione dei propri oggetti cari o ingombranti.

Con stanze private che vanno da uno fino a cento metri quadri, è facile trovare la soluzione più adatta per le proprie esigenze. Inoltre, ogni spazio è allarmato e videosorvegliato h24, così da garantire i migliori standard di sicurezza per le proprie cose.


Distribuiti presso le maggiori città italiane, gli Hotel delle Cose sono facilmente raggiungibili permettendo di archiviare mobili, oggetti d’arredo e molto altro ancora in maniera pratica ed efficace.

Scopri il centro più vicino a te e tocca con mano la qualità dei nostri self storage!


Invia subito la tua richiesta