Differenza tra ristrutturazione e relook di casa: come prepararsi

Facebook
Twitter
LinkedIn

La casa è il luogo in cui trascorriamo gran parte della nostra vita, dove ci riposiamo, ci ricarichiamo e passiamo momenti di condivisione con la famiglia e gli amici. Tuttavia, nel corso degli anni, la nostra casa può diventare sempre meno in grado di rispondere alle nostre esigenze, nonché scomoda o semplicemente noiosa, portandoci a cercare soluzioni per ravvivarla o migliorarla.

Esistono diverse opzioni per rinnovare la propria casa, tra cui la ristrutturazione e il relooking. Ma cosa significano queste parole esattamente e quale è la differenza tra i due concetti? In questo articolo esploreremo questi argomenti e daremo alcuni consigli su come prepararsi per un progetto di rinnovamento della casa.

Che differenza c’è tra restaurare e ristrutturare?

Prima di iniziare a parlare di ristrutturazione e relooking, è importante capire la differenza tra questi due termini e quello di restauro.

La parola “restauro” si riferisce a un processo volto a ripristinare un oggetto o una struttura al loro stato originale, in modo da preservarne il valore storico e artistico. In generale, il restauro si applica a edifici o opere d’arte antiche, come chiese, palazzi e quadri.

La ristrutturazione, d’altra parte, si riferisce a un processo di modifica o miglioramento di un edificio o una struttura esistente, con l’obiettivo di renderla più funzionale, confortevole o esteticamente piacevole. In genere, la ristrutturazione si concentra sull’interno o sull’esterno di una casa, come ad esempio la creazione di nuove stanze, la sostituzione di porte e finestre o la riparazione di muri danneggiati.

Il relooking, infine, è un termine che sta guadagnando sempre più popolarità negli ultimi anni e si riferisce a un rinnovamento dell’aspetto di un ambiente, senza modificare la sua struttura o la sua funzionalità. Il relooking può riguardare l’intero spazio o solo alcuni elementi, come pareti, mobili o accessori.

Cosa si intende per ristrutturare casa?

La ristrutturazione di una casa può essere un processo molto complesso e costoso, ma può anche rappresentare un modo per migliorare la qualità della vita e aumentare il valore della proprietà. Prima di iniziare un progetto di ristrutturazione, è importante valutare le necessità e le priorità e pianificare attentamente ogni fase del lavoro.

Le ragioni per cui si potrebbe desiderare di ristrutturare una casa possono essere molte, come ad esempio l’esigenza di creare più spazio per accogliere una famiglia in crescita, la necessità di effettuare riparazioni importanti o la volontà di migliorare l’efficienza energetica dell’edificio.

La ristrutturazione può comportare diverse attività, come ad esempio la rimozione di pareti per creare spazi aperti, la sostituzione di vecchie finestre e porte, l’aggiunta di

nuove stanze o bagni, la sostituzione del pavimento o la ristrutturazione del tetto. È importante avere una chiara idea di ciò che si desidera raggiungere con il progetto di ristrutturazione e definire un budget realistico per le spese.

È anche importante considerare il coinvolgimento di professionisti qualificati, come architetti, ingegneri e imprenditori edili. Questi professionisti possono aiutare a definire un progetto realistico e a garantire che il lavoro sia svolto in modo sicuro e conforme alle normative locali.

Una volta definito il progetto di ristrutturazione e il budget, è fondamentale anche considerare gli aspetti pratici come la gestione dell’agenda quotidiana durante i lavori. È inoltre importante tenere in considerazione il tempo necessario per completare il lavoro e il coinvolgimento della propria famiglia nel processo.

Cosa vuol dire relooking?

Il relooking è un’opzione di rinnovamento della casa che si concentra sull’aspetto estetico dell’ambiente, senza modificare la sua struttura o la sua funzionalità. Questo tipo di lavoro può essere eseguito in modo relativamente rapido e a un costo inferiore rispetto alla ristrutturazione completa della casa.

Il relooking può riguardare l’intero spazio o solo alcuni elementi, come ad esempio la verniciatura di pareti, la sostituzione dei tessuti, la sostituzione di luci e accessori o l’aggiunta di elementi decorativi.

Per prepararsi al relooking, è importante avere una chiara idea del look desiderato per l’ambiente. Si possono trovare ispirazioni online o nei cataloghi di arredamento, ma è importante anche considerare il proprio gusto personale e il livello di comfort dell’ambiente.

Una volta definito il look desiderato, è importante considerare il budget disponibile per il lavoro e definire un piano di azione dettagliato. Potrebbe essere necessario coinvolgere un professionista dell’interior design o un decoratore per ottenere consigli e suggerimenti su come ottenere il look desiderato.

Inoltre, il relooking potrebbe richiedere la rimozione di alcuni oggetti o elementi dall’ambiente, quindi è importante avere un piano per la gestione dei rifiuti e considerare il coinvolgimento di professionisti per la rimozione e lo smaltimento dei materiali.

In conclusione, la ristrutturazione e il relooking sono due opzioni per rinnovare la propria casa. Mentre la ristrutturazione comporta la modifica o il miglioramento della struttura e della funzionalità dell’edificio, il relooking si concentra sull’aspetto estetico dell’ambiente. In entrambi i casi, è importante pianificare attentamente il progetto, definire un budget realistico e coinvolgere professionisti qualificati per garantire il successo del lavoro.

Hotel delle Cose: il self storage per salvaguardare i tuoi arredi

Durante i lavori di ristrutturazione o relooking si ha quasi sempre la necessità di trovare uno spazio dove archiviare i propri mobili per liberare le stanze oggetto di ristrutturazione. Ma cosa fare se lo spazio negli altri locali va esaurendosi e non si sa dove mettere i propri mobili o oggetti cari?

Se sei alla ricerca di uno spazio aggiuntivo per l’archiviazione degli arredi, con gli Hotel delle Cose avrai a disposizione un servizio di self storage in grado di offrirti una serie di servizi che renderanno estremamente comoda l’archiviazione dei tuoi strumenti.

Per esempio avrai a disposizione carrelli per movimentare la tua merce, che puoi portare direttamente con la tua auto, negli orari che preferisci, avendo un accesso privato e autonomo grazie al tuo codice personale. Inoltre il personale qualificato sarà sempre a tua disposizione per offrirti i migliori consigli per sfruttare al massimo lo spazio a disposizione, fornendoti anche tutto il materiale necessario per realizzare un imballaggio sicuro e professionale.

Con dimensioni che variano da 2 fino a oltre 100 metri quadri, è facile trovare lo spazio adeguato per le tue esigenze: scopri l’Hotel delle Cose più vicino a te e vieni a trovarci per scoprire di persona la qualità dei nostri servizi.

Invia subito la tua richiesta

    SEI SICURO DI NON VOLER RICEVERE UN PREVENTIVO GRATUITO ORA?

    Chiama gratuitamente: 800 363 000

    è il modo più rapido per avere tutte le info e un preventivo senza impegno.

    Siamo qui per te!