Si può vendere casa dopo il Bonus 110?

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Il bonus 110 è sicuramente una delle agevolazioni di maggior successo in ambito edilizio negli ultimi anni.

Molti italiani, infatti, hanno scelto di affrontare lavori di riqualificazione energetica della propria casa (o seconda casa) grazie alla presenza di questo importante incentivo messo a disposizione dal governo.

Ma cosa succede qualora la volontà fosse quella di vendere l’immobile dopo la ristrutturazione? É possibile vendere casa dopo aver usufruito del bonus 110?

Scopriamolo insieme nel corso dell’articolo.

Come detrarre il bonus 110 ristrutturazione

Prima di capire se è possibile usufruire del bonus 110 anche in caso di vendita della casa, occorre fare un passo indietro e comprendere come funziona la detrazione del bonus 110 ristrutturazione.

Fondamentalmente, esistono infatti 3 modi per detrarre le spese di riqualificazione energetica della propria casa:

  • con la cessione del credito
  • con lo sconto in fattura
  • con la dichiarazione dei redditi attraverso il modello 730

É inoltre importante sottolineare che tutte le detrazioni verranno erogate attraverso 5 quote annuali .

Occorre inoltre ricordare che sono detraibili tutti gli interventi di riqualificazione energetica come isolamento termico, rifacimento impianto di riscaldamento e miglioramento antisismico degli edifici.

Infine, sono inclusi nel bonus e pertanto detraibili anche tutte le spese accessorie relative a questi interventi, come ad esempio progettazione e perizie, montaggio dell’impianto, IVA e occupazione suolo pubblico.

Detrazioni bonus 110: e se vendo la casa?

Ed eccoci quindi al dubbio che molti si stanno ponendo: cosa ne sarebbe delle agevolazioni fiscali relative all bonus 110 se decidessi di vendere casa prima di aver recuperato il credito nella sua interezza?

La questione non è facile né scontata, ma in estrema sintesi possiamo dire che la detrazione resta in qualche modo “legata” all’immobile.

In altre parole, le rate residue della detrazione saranno a beneficio dell’acquirente, che oltre ad un’abitazione con impianti nuovi potrebbe così trovarsi a godere di un’importante agevolazione fiscale.

Bonus 110 e rivalutazione dell’immobile

Il bonus 110 è ovviamente un forte incentivo alla rivalutazione dell’immobile, perchè in seguito ai lavori sarà possibile effettuare una nuova qualificazione energetica dell’edificio in grado di attestarne i consumi più ridotti.

Il tutto, quindi, si traduce in costi di gestione più bassi per il futuro proprietario e in una rivalutazione dell’immobile che può arrivare fino al 25% del valore iniziale, una percentuale decisamente importante.

Naturalmente, un prezzo più alto di vendita potrebbe rappresentare un possibile ostacolo per i futuri acquirenti. Ma in generale, la presenza di impianti appena rinnovati (che non daranno problemi per molti anni a venire) è già di per sé un buon incentivo all’acquisto. 


E oltre a questo, l’acquirente può anche far leva su bollette meno care e, come si diceva, su un eventuale recupero del credito residuo.

Rendere più attraente la casa con l’home staging

Ci sono poi altri metodi come l’home staging per rendere più attraente la propria casa per affittarla o venderla.

Essenzialmente, questa tecnica consente di valorizzare al meglio la propria abitazione tramite la realizzazione di foto di alta qualità per dare vita a un’inserzione accattivante, in grado di attirare le attenzioni dei potenziali clienti.

L’home staging, tuttavia, non si limita a questo: per dare l’idea della massima spaziosità e piacevolezza dei propri locali, infatti, è possibile sostituire la mobilia delle stanze con pochi pezzi scelti per esaltare al massimo l’interior design della propria casa.
Il risultato finale è spesso così attraente da influenzare la scelta dei futuri proprietari.

L’alleato perfetto per il tuo home staging

Con gli Hotel delle Cose, Casaforte mette a disposizione una soluzione agile e flessibile di self storage temporaneo.

Infatti, chi decide di ristrutturare e vendere casa spesso si trova a dover affrontare un problema in grado di bloccare il tutto già in fase di partenza, ovvero la destinazione dei mobili.

Vendere mobili e arredi di valore non è infatti sempre immediato, e d’altra parte liberarsene per molti non è neanche un’opzione (spesso anche solo per questioni di valore affettivo).

Con gli Hotel delle Cose di Casaforte non dovrete più scegliere: al riparo da intemperie e agenti atmosferici, i vostri oggetti si conserveranno nelle migliori condizioni per tutto il tempo necessario, al riparo oltretutto da furti e atti vandalici (tutti i self storage sono allarmati e videosorvegliati h24).

Contatta il nostro personale qualificato per ulteriori dubbi o informazioni!

Invia subito la tua richiesta